“Todos somos migrantes”

Il poster di Tomaso Marcolla dal titolo “Border”, è stato selezionato, da una giuria internazionale, tra i 50 poster premiati che sono stati esposti, dal 5 settembre al 31 ottobre, presso l’Istituto di Cultura di Zapopan – Guadalajara – Messico, con la collaborazione del Consolato Generale degli Stati Uniti a Guadalajara.

Il concorso intendeva promuovere la riflessione sul problema delle migrazioni, attraverso i manifesti.

In esposizione i 50 manifesti, selezionati nell’edizione 2016, di 48 paesi, tra cui Iran, Cina, venezuela, Polonia e Turchia.

“Border – Confine
Confine di teschi. Conseguenza di una lotta, di una strage che ha portato alla definizione del confine. Teschi anonimi che possono appartenere a una o l’altra parte che disegnano sul terreno il simbolo grafico convenzionale del confine.
Questa linea è tracciata per creare differenze, per distinguere un luogo dal resto dello spazio, una categoria di persone dal resto dell’umanità”.

TwitterPinterestFacebook

Tandem 2

Roberto Fonte – Tomaso Marcolla
Mostra d’arte

Sala mostre, Denno (TN)
Nell’ambito della manifestazione “Dennoestate 2016”
14 – 28 luglio 2016
Opening: giovedì 14 luglio, ore 20.00

“Tandem” era stato un viaggio fatto in due, nel lontano 1992, quando ancora i capelli avevano modo di scompigliarsi al vento e alla velocità impressa dalle pedalate energiche che sapevamo dare.

In quella mostra avevamo raccolto una summa del lavoro artistico prodotto in lunghi anni prima come studenti all’Istituto Statale d’Arte “A. Vittoria” di Trento, poi come grafici pubblicitari presso varie agenzie della stessa città, infine come liberi professionisti.

Poi le strade necessariamente si dividono, diventano impervie, piene di buche, con brevi tratti asfaltati. Dopo tanto tempo, dopo forature, ruzzoloni e sbucciature alle ginocchia, siamo ancora in strada con una andatura più pacata, meditativa, la borraccia ancora piena e il fiato mica male.

Le opere in mostra comprendono lavori piuttosto recenti e altri inediti in quanto facenti parte di collezioni private. Altri lavori sono rimasti al margine di questa strada, sorpassati, persi, irrimediabilmente dimenticati.

Roberto Fonte

 

Titolo mostra: “Tandem 2”
Inaugurazione: giovedì 14 luglio ore 20.00
Sede: Sala mostre, Via C. Battisti, 2 –  38010 Denno (TN)
Orari di apertura: ore 20.00 – 23.00 nei giorni degli spettacoli di “Dennoestate 2016”
Durata: dal 14 al 28 luglio 2016
Per informazioni: 0461 655523 – 339 8032790
A cura di: Pro Loco Denno – Assessorato alle attività culturali del Comune di Denno

Tandem 2 - locandina

Tandem 2 – locandina

 

 

TwitterPinterestFacebook

Samsun poster

Il poster dal titolo “Exit” di Tomaso Marcolla, ha vinto il 2° premio nel concorso “URBAN AESTHETICS” sul tema dell’urbanizzazione crescente nelle città.
La manifestazione è organizzata dalla facoltà di belle arti dell’università di Samsun in Turchia.
Le opere selezionate saranno esposte a partire dal 25 maggio presso l’università di Samsun.

Exit

TwitterPinterestFacebook

Graphis Poster Annual 2017

Il poster di Tomaso Marcolla dal titolo “Triump” è stato selezionato per la pubblicazione nell’annuario “Graphis Poster Annual 2017” della rivista internazionale Graphis.
Il poster è stato premiato nella categoria “Social & Political” con il premio “Silver”.

Graphis è una rivista internazionale di comunicazione visiva, pubblicata per la prima volta a Zurigo nel 1944 e dal 1986 a New York. Da oltre cinquant’anni è considerata un’autorità nel campo del design, fotografia, architettura, pubblicità e illustrazione.
Oltre alla rivista ogni anno pubblica un Annual con il meglio della produzione grafica mondiale, presentando una selezione, operata da giurie di autorevoli esperti del settore. Nel 1973 nasce Graphis Poster Annual, diventando una delle migliori pubblicazioni disponibili nel suo genere.
Ciascun annuario tematico (Design, Pubblicità, Fotografia, Loghi, Branding, Poster) raccoglie in volumi illustrati di grande formato i migliori lavori prodotti internazionalmente nella disciplina, costituendo repertori di riferimento per il settore della comunicazione visiva.

Inoltre, il poster “Triump” era stato selezionato al Concorso internazionale “Italian Poster Biennial”, a Finale Ligure nel 2015.

 

Poster annual 2017
Published: 2016
Size: 8 1/2″ x 11 3/4″
Pages: 256
ISBN: 9781931241526

http://www.graphis.com/entry/12d39208-26d8-4216-b58a-02b55cc75313/

Copertina Graphis Poster Annual 2017

Copertina Graphis Poster Annual 2017

Triumph

Triumph

TwitterPinterestFacebook

Change Agents: Personal Art as Political Tactic

Tomaso Marcolla è stato selezionato per la mostra presso la galleria Lamont Gallery, Boston – USA
Phillips Exeter Academy – Mayer Art Center
Titolo della mostra: “Change Agents: Personal Art as Political Tactic”
Inaugurazione: venerdì 25 marzo 2016
Apertura: 25 marzo – 30 aprile

Tomaso Marcolla espone 2 poster che si intitolano: “Nord Africa” e “Guerra distruttiva”

“Che cosa significa essere impegnato, attivo nel mondo intorno a te? La mostra presenta le opere di 40 artisti contemporanei che, in modo personale, affrontano questioni sociali e politiche, tra cui il razzismo, la discriminazione di genere, crisi ambientale, tradizione culturale, stereotipi dei media, e altri temi, attraverso la “lente” delle proprie esperienze. “La politica” non è sempre quello che ci si aspetta, all’interno ci sono voci di critica, di incertezza, umorismo e speranza”.

Location Information:
Phillips Exeter Academy – Mayer Art Center
11 Tan Lane – Exeter, NH 03833
Phone: Mayer Art: 603-777-3361 | College Office: 603-777-3415
www.exeter.edu

Contact Information:
Name: Ms. Stacey Durand
Phone: 603-777-3461
Email: gallery@exeter.edu
Mappa: https://goo.gl/maps/oz1s86t8WtN2

Guerra distruttiva

Guerra distruttiva

Nord Africa

Nord Africa

TwitterPinterestFacebook

Etty Hillesum: a voice outside the camp

Tomaso Marcolla ha realizzato l’immagine dello spettacolo che andrà in scena a Los Angeles a partire dal 30 gennaio 2016. “Etty Hillesum, una voce fuori dal campo”.
L’immagine raffigura un pastello a righe bianche e azzurre che ricorda i colori delle divise internati nei campi di concentramento nazisti. Questo è avvolto da pezzi di filo spinato per ricordare la situazione di prigionia. Nonostante tutto questo, Etty Hillesum scrive, riesce a raccontare ciò che vede, gli orrori nei campi di concentramento.

Questo dramma surreale è basato sui diari e le lettere di Etty Hillesum, una donna ebrea che vive ad Amsterdam, occupata dai tedeschi, prima di essere deportata ad Auschwitz. Nata in Olanda nel gennaio 1914, Etty ha iniziato a scrivere il suo diario nel 1941, nove mesi dopo che Hitler invase suo paese d’origine. Nel campo di transito di Westerbork, mentre si lavora senza sosta per aiutare gli altri, ha registrato ciò che ha visto. Ha trovato un modo “per tirarsi fuori” ed è diventato il pensiero, o la voce fuori del campo. Etty Hillesum vivace vita è un esempio eccezionale di resistenza alla devastazione e alla sofferenza incomprensibile.
Diretto da Elena Vannoni

“Etty Hillesum: a voice outside the camp”
Spettacoli: 30, 31 gennaio, 10, 11, 12 febbraio 2016
Son of Semele Theatre – 3301 Beverly Blvd, Los Angeles, CA 9000
www.theatrefactorystudio.com

Biglietti online su:
www.sonofsemele.org

La locandina dello spettacolo

La locandina dello spettacolo

TwitterPinterestFacebook

Poster for Tomorrow

Due poster di Tomaso Marcolla sono stati selezionati fra i 100 vincitori ed esposti a Parigi.
Il tema era il diritto alla salute.
100 manifesti a Halle Pajol –  50 giorni di esposizione
Inaugurazione  il 10 dicembre 2015 – ore 18.00  presso la Boutique for tomorrow – Parigi

Ogni anno 4Tomorrow sceglie un diritto umano fondamentale da affrontare. Nel 2015 è il diritto universale alla salute. Graphic designer di tutto il mondo sono stati invitati a creare i manifesti su questo tema e quest’anno il concorso ha ricevuto 4980 manifesti provenienti da più di cento paesi, ancora una volta, stabilendo un nuovo record.

La data del 10 dicembre non è casuale ma è la giornata Internazionale dei Diritti Umani.
Inaugurazione  il 10 dicembre 2015 – ore 18.00  presso la Boutique for tomorrow – Parigi

il sito:
http://www.posterfortomorrow.org/en/blog/view/december-ten
Contact: Setareh Farsi, setareh@posterfortomorrow.org

image description

Hospital, 2015, foto e computer grafica, cm 50×70 Concorso internazionale “Poster4Tomorrow 2015 – Right to healthcare”. Poster selezionato tra i 100 vincitori

image description

Red Cross, 2015, computer grafica, cm 50×70 Concorso internazionale “Poster4Tomorrow 2015 – Right to healthcare”. Poster selezionato tra i 100 vincitori

TwitterPinterestFacebook

ITALIAN POSTER BIENNIAL

Il poster di Tomaso Marcolla dal titolo “Triumph” è stato selezionato all’Italian Poster Biennial.

Inaugura sabato 5 dicembre a Finale Ligure la seconda edizione di Italian Poster Biennial, evento internazionale che ha come oggetto il poster inteso come oggetto artistico, di graphic design e strumento sociale.

Stiamo senza dubbio vivendo in un’epoca di immagini, la comunicazione visiva è diventata il linguaggio più comune e diretto, il mezzo perfetto per diffondere idee nuove ed innovative e per generare dibattiti vivaci.

L’evento mira a focalizzare l’attenzione del pubblico sulle tematiche sociali attraverso l’approccio umanistico, olistico e ludico del poster-design. Gli organizzatori infatti sono mossi dalla convinzione che il design rappresenti uno strumento in grado di cambiare la realtà e liberare le menti delle persone: per questo motivo la Biennale è organizzata come un momento di festa e di socializzazione.

Per questa seconda edizione la mostra comprende oltre 250 poster e più di 30 diverse nazionalità di tema culturale, artistico, sociale. Una particolare categoria della Biennale è titolata “War / Homo homini lupus” e tratta del conflitto, tra uomini o nazioni, in occasione della ricorrenza del centenario della discesa in guerra dell’Italia.

Tra i poster selezionati figura quello di Tomaso Marcolla dal titolo “Triumph” che raffigura l’arco di trionfo realizzato con bossoli.

Il vernissage inaugurale avrà luogo sabato 5 Dicembre 2015 alle ore 18 presso l’Oratorio dei Diciplinanti a Finale Ligure.

ItalianPosterBiennial
Tel. 338 9185170
info@italianposterbiennial.it

http://www.italianposterbiennal.it/

Triumph

Triumph, 2015, fotografia, cm 50×70

 

TwitterPinterestFacebook

France 24

Canale France24
Venerdì 13 novembre nella diretta TV delle ore 19.30, nel programma televisivo chiamato “Une semaine dans le monde” Nicolas Vadot, vignettista belga, ha presentato due vignette di Tomaso Marcolla sul tema dei migranti dall’Africa all’Europa.

Una dal titolo “Migranti” e l’altra “Emergency Exit”

A questo link il filmato integrale:
http://www.dailymotion.com/video/x3dotqc

TwitterPinterestFacebook