Author Archives: tomaso64

L’Humanité – “Tenir l’affiche”

“Tenir l’affiche”
Da aprile fino a giugno, il quotidiano francese L’Humanité pubblica quotidianamente una pagina con un manifesto politico a colori. Il progetto è opera del direttore Thomas Lemahieu ed è stato avviato per celebrare il 50° anniversario del 1968 e, contemporaneamente, per portare l’attenzione sull’aumento delle lotte sociali attualmente in corso in Francia. La maggior parte degli artisti e dei designer coinvolti sono europei.

Oggi, 15 giugno 2018, viene pubblicato il poster di Tomaso Marcolla “Salvadanaio” che rappresenta il classico maialino, con una fessura a forma di croce, ad indicare la fine dei risparmi.

Tutti i poster sono pubblicati e scaricabili gratuitamente a questo link:

http://www.humaginaire.net/

https://www.humanite.fr/

Pagina del quotidiano l’Humanité – 15 giugno 2018

Salvadanaio, 2017, foto e computer grafica, cm 50×70, poster selezionato da Thomas Lemahieu per la campagna “Tenir l’affiche, une série dans l’Humanité” – del quotidiano L’Humanité – giugno 2018

Graphis Poster Annual 2019

Il poster di Tomaso Marcolla dal titolo “Human rights” è stato selezionato per la pubblicazione nell’annuario “Graphis Poster Annual 2019” della rivista internazionale Graphis.
Il poster è stato premiato nella categoria “Social & Political” con il premio “Gold”.

Graphis è una rivista internazionale di comunicazione visiva, pubblicata per la prima volta a Zurigo nel 1944 e dal 1986 a New York. Da oltre cinquant’anni è considerata un’autorità nel campo del design, fotografia, architettura, pubblicità e illustrazione.
Oltre alla rivista ogni anno pubblica un Annual con il meglio della produzione grafica mondiale, presentando una selezione, operata da giurie di autorevoli esperti del settore. Nel 1973 nasce Graphis Poster Annual, diventando una delle migliori pubblicazioni disponibili nel suo genere.
Ciascun annuario tematico (Design, Pubblicità, Fotografia, Loghi, Branding, Poster) raccoglie in volumi illustrati di grande formato i migliori lavori prodotti internazionalmente nella disciplina, costituendo repertori di riferimento per il settore della comunicazione visiva.

Inoltre, il poster “Human rights” era stato esposto presso la sede UNESCO di Parigi in una mostra ad invito organizzata dall’associazione “Poster for tomorrow” “Uno per tutti, tutti per uno”.

Poster annual 2019
Published: 2018
Size: 8 1/2″ x 11 3/4″
Pages: 240
ISBN: 9781931241694

http://www.graphis.com/entry/f7b6b8fa-38a3-4f57-b33c-8822cf01b7cb/

Cartastraccia, 2017, fotografia, cm 70×100 Poster progettato su invito per l’associazione parigina “Poster for tomorrow” in occasione del 70 ° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

 

Biennale del Disegno di Rimini 2018

Tomaso Marcolla selezionato alla III Biennale del Disegno di Rimini 2018. Tre poster saranno esposti presso il Museo della Città.

“Visibili e invisibili”, sottotitolo della Biennale 2018, è un tema che attraversa trasversalmente l’attività progettuale del graphic designer il quale, nella sua professione, si confronta continuamente con la sfida di tradurre invisibili contenuti in visibili forme.
Aiap, associazione italiana design della comunicazione visiva, in collaborazione con la Biennale Disegno Rimini, ha organizzato in occasione della terza edizione della manifestazione una Call for posters tra i suoi soci sulla sfida complessa e affascinante di come visualizzare l’invisibile; una selezione dei manifesti proposti costituisce la mostra “Visibili e invisibili” allestita presso il Museo della Città.

Dal 28 aprile fino al 15 luglio, la rassegna dedicata all’arte grafica invade locali, palazzi, musei e luoghi storici di Rimini, con ben 33 mostre diffuse. Un’occasione per riscoprire la città, seguendo un itinerario d’arte, dal centro storico al Borgo San Giuliano.
A Rimini duemila opere da Picasso a Guercino, da Vanessa Beecroft a Tonino Guerra, da Giorgio Morandi ai fumetti di Sergio Toppi. Dai disegni alla Street Art, alla calligrafia. Non riuniti in un unico posto, ma in 33 mostre sparpagliate tra monumenti e luoghi delle Rimini storica. Un itinerario che porta a scoprire i tesori della “città vecchia”.

“Visibili e invisibili” i Manifesti Aiap per la Biennale del Disegno a cura di Stefano Tonti
Museo della Città via Tonini 1, 47921 Rimini – tel 0541 793851

28 aprile – 15 luglio 2018

Orari di apertura:
dal martedì al venerdì ore 16.00-22.30
sabato, domenica 10.00-23.00

www.biennaledisegnorimini.it

Confine, 2016, penna su carta, cm 70×100

Registered, 2015, penna su carta, cm 70×100

Trump, 2017, penna su carta, cm 70×100

 

FoodGraphia


FoodGraphia
è una rassegna  promossa da ShootFood dedicata alla  Food Art & Photography che si propone di spostare l’attenzione dal cibo, visto come elemento primordiale,  alla fotografia e alla  Food Art, viste come manifestazioni culturali.

La rassegna, giunta alla seconda edizione, si svolgerà dal 6 al 27 maggio 2018 al Castello di Legnano (MI).
Sabato 5 maggio alle ore 18,00 si svolgerà l’opening della rassegna nella sala conferenze del Castello.

La Rassegna è realizzata in partnership con l’Afi – Archivio Fotografico Italiano, gode del patrocinio della Città di Legnano – Assessorato alla Cultura, della media partnership di Photographers.it ed inserito nel programma del Photo Festival di Milano.

Tomaso Marcolla è stato selezionato con l’opera “Mela invado”.
Una mela, che rappresenta il mondo, con i suoi diversi continenti, viene consumata/mangiata ai due lati da due figure contrapposte di soldati che la “invadono”,  la consumano e, piano piano, la distruggeranno completamente.
“Mela invado” – cm 50×70 – stampa digitale su forex.

FOODGRAPHIA
Pinacoteca del Castello Visconte, Viale Toselli, Legnano (MI)
Dal 6 al 27 maggio 2018
Inaugurazione sabato 5 maggio 2018 ore 18.00
Orari: sabato e domenica 10.00 – 12.30 | 15.00 – 19.00

Eventi collaterali:
Sabato 19 maggio alle ore 17,00 – Sala Previati del Castello Visconteo di Legnano (MI)
Lectio magistralis sul focus della rassegna con Renato Marcialis .

Domenica 27 Maggio alle ore 17,00 – Sala Previati del Castello Visconteo di Legnano (MI)
Seminario pubblico sulla visione di Food Photography con Patrizia Piga.
Ingresso gratuito

Informazioni:
Comune di Legnano – Assessorato alla Cultura
http://cultura.legnano.org | tel. 0331.545726
segr.cultura@legnano.org

www.shootfood.it/foodgraphia

“Mela invado” – cm 50×70 – stampa digitale su forex.

World Book e il Copyright Day

23 aprile 2018
Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore
World Book e il Copyright Day

Quest’anno, l’UNESCO e l’intera famiglia delle Nazioni Unite commemorano il 70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, che include la libertà di espressione e il diritto di beneficiare del progresso scientifico. Da questi diritti è nata la libertà di pubblicazione, iscritta per la prima volta nell’Accordo di Firenze del 1950, in cui l’UNESCO sosteneva la cooperazione tra le nazioni in tutti i rami dell’attività intellettuale, compreso lo scambio di pubblicazioni e oggetti di interesse artistico o scientifico o qualsiasi altro documento informativo “.

Durante il World Book e il Copyright Day 2018 si terranno numerosi eventi in tutto il mondo per celebrare il potere dei libri, che ci uniscono e trasmettono saggezza tra culture diverse.

Presso la sede UNESCO di Parigi sarà ospitata la mostra di poster dell’associazione “Poster for tomorrow” “Uno per tutti, tutti per uno”.

Tra le opere esposte a Parigi figura il poster di Tomaso Marcolla che rappresenta un pesce, precisamente un Salmerino, avvolto in un foglio di carta su cui è stampata la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani nella versione originale del 1948. È un uso improprio, non è utilizzata per il suo scopo e cioè di sancire i diritti umani. Questo per significare che non vi è ancora un pieno rispetto dei diritti per tutti ed in molti casi la Dichiarazione è carta straccia.

https://fr.unesco.org/commemorations/worldbookday/2018

Cartastraccia, 2017, fotografia, cm 70×100 Poster progettato su invito per l’associazione parigina “Poster for tomorrow” in occasione del 70 ° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Radio Onda Italiana – Amsterdam

Martedì 6 marzo 2018 alle ore 21.00 verrà trasmessa l’intervista realizzata da Tatjana Todorovic a Tomaso Marcolla in occasione della mostra a Breda (Olanda) –  “Graphic Matters 2017 – Speak Up”.

L’intervista si può ascoltare su internet al link: https://www.salto.nl/stadsfm

Radio Onda Italiana
È l’unica radio italiana in Olanda e si riceve ad Amsterdam e dintorni nonché in tutto il mondo via Internet.
Radio Onda Italiana offre dal 1993 ben 3 ore settimanali di trasmissione con informazioni sull’Italia, l’arte, la musica, la cultura, la politica e l’enogastronomia, con interviste e reportage su diversi eventi culturali in Italia e in Olanda.

Trump’s medicine, 2017, fotografia, cm 50×70. Concorso internazionale”Graphic Matters 2017 – Speak Up”. Poster selezionato tra i 60 vincitori

 

“Sabbath Bloody Sabbath”

In occasione della presentazione della nuova birra “Sabbath Bloody Sabbath” del birrificio artigianale Km8, dieci artisti hanno decorato dieci bottiglie “Magum” interpretando “Sabbath Bloody Sabbath” in maniera personale ed unica.

Questa nuova birra si chiama infatti Sabbath Bloody Sabbath, mantenendo lo stile di Km8 di nominare le proprie produzioni con il titolo di una canzone rock. Il nome richiama anche il magico rituale che nasce dall’unione tra il nero della porter ed il “sangue” del Teroldego.

Il filo di ferro arrugginito delle vecchie vigne di Teroldego, il volo di due pipistrelli ed il sangue che cola sulla bottiglia. Ecco gli elementi presenti nel “Magnum” interpretato da Tomaso Marcolla.

Sabbath Bloody Sabbath verrà presentata ufficialmente domenica 4 febbraio alle 12 sul palco di Solobirra all’interno ExpoRivaHotel a Riva del Garda.

Link   Trentinobirra

Il “Magnum” di Tomaso Marcolla

Art Action Day – The walls of Donald Trump

Tomaso Marcolla partecipa ad “Art Action Day” organizzata dall’associazione “The Federation”, una coalizione di individui e organizzazioni impegnate a mantenere aperti i confini culturali.

20 gennaio 2018

“I muri di Donald Trump – The walls of Donald Trump”
Nelle immagini di  Donald Trump, realizzate da Tomaso Marcolla il tema è quello della visione della libertà e l’intenzione del Presidente USA di chiudere i confini ai migranti (mattoni, filo spinato…)

Art Is Essential To Democracy
Sing. Scream. Dance. Laugh. Celebrate #ArtActionDay – Jan 20 – and let’s show the world
#ArtUnitesUs
#CultureKeepsBordersOpen
#TheFederation
wearethefederation.org

https://www.facebook.com/WeFederation/

https://wearethefederation.org/

One for all, all for one!

Uno per tutti, tutti per uno!


L’associazione “Poster for tomorrow” di Parigi, con il supporto dell’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani (OHCHR) e il Municipio di Parigi, ha invitato 100 designer a creare un poster per celebrare il 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, ed aumentarne la consapevolezza e la rilevanza in un momento critico nella storia dell’umanità.
Tutti i poster saranno inclusi in un database indicizzato, ricercabile ed utilizzabile gratuitamente per scopi di beneficenza.
Il poster di Tomaso Marcolla rappresenta un pesce, precisamente un Salmerino, avvolto in un foglio di carta su cui è stampata la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani nella versione originale del 1948. È un uso improprio, non è utilizzata per il suo scopo e cioè di sancire i diritti umani. Questo per significare che non vi è ancora un pieno rispetto dei diritti per tutti ed in molti casi la Dichiarazione è carta straccia.
Il Municipio di Parigi, l’OHCHR e il Ministero degli esteri francese organizzerà un’esposizione di 26 manifesti selezionati fra i 100.

Parigi – Tour Saint Jacques
5 dicembre 2017 – 4 gennaio 2018
https://quefaire.paris.fr

Cartastraccia, 2017, fotografia, cm 70×100 Poster progettato su invito per l’associazione parigina “Poster for tomorrow” in occasione del 70 ° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

1917-2017

1917-2017 è un progetto creativo ideato dal curatore russo Serge Serov.
Alla fine del 2016 sono stati invitati designer da tutto il mondo con la proposta di esprimersi attraverso il manifesto sul tema della rivoluzione russa di 100 anni fa.
Il progetto è stato realizzato dalla Biennale Internazionale di Mosca “Golden Bee 13”. Su invito, designer di 30 paesi hanno partecipato al progetto che ha registrato più di 1.500 opere.
La mostra di 80 opere selezionate sarà inaugurata a Praga il 20 ottobre 2017 presso DOX – Centre for Contemporary Art.

DOX PRAGUE, a. s.
Poupetova 793/1, Prague 7, 170 00
www.dox.cz
info@dox.cz

1917-2017, 2017, computer grafica, cm 50×70. Concorso internazionale “1917-2017 Biennale Internazionale di Mosca”. Poster selezionato tra gli 80 vincitori.