Category Archives: News

“Etty Hillesum, una voce fuori dal campo”

Tomaso Marcolla ha realizzato l’immagine dello spettacolo teatrale che andrà in scena a Brescia, Presso il Teatro Pavoni, giovedì 26 gennaio 2017.
Lo spettacolo dal titolo “Etty Hillesum, una voce fuori dal campo” era stato presentato per la prima volta a Los Angeles il 30 gennaio 2016.

L’immagine raffigura un pastello a righe bianche e azzurre che ricorda i colori delle divise degli internati nei campi di concentramento nazisti. Questo è avvolto da pezzi di filo spinato per ricordare la situazione di prigionia. Nonostante tutto questo, Etty Hillesum scrive, riesce a raccontare ciò che vede, gli orrori nei campi di concentramento.

THEATRE FACTORY STUDIO & RACCONTI DI SCENA
Presentano

ETTY HILLESUM: UNA VOCE FUORI DAL CAMPO
Tratto dal Diario di Etty Hillesum

Regia di Elena Vannoni
Prodotto da Maddalena Ischiale

Con: Roberto Bernardo, Brunella Donin, Giovanna Donin, Giancarlo Lazzaroni, Nicola Magri, Martina Mazzocchi, Ugo Romano, Emanuela Sabatelli.

Questo dramma surrealista prende spunto dai diari e dalle lettere di Etty Hillesum, una giovane donna ebrea vissuta ad Amsterdam ai tempi dell’occupazione tedesca e successivamente deportata ad Auschwitz.

La pièce vuole essere un’ode al suo altruismo radicale, alla sua incontenibile ironia, al suo impetuoso spirito. Una donna contemporanea e sorprendentemente libera alla ricerca coraggiosa di una profonda verità. Nata in Olanda nel gennaio 1914, Etty cominciò a scrivere il diario nel 1941, nove mesi dopo l’invasione del suo Paese da parte di Hitler. Presso il campo di transito di Westerbork, la giovane Etty documentava tutto ciò che accadeva intorno a lei. Proprio grazie alla scrittura , trovò il modo di “estraniarsi”, di essere il “cuore pensante delle baracche” , di diventare la voce fuori dal campo, una voce che risuona soprattutto, oggi, così necessaria. Le sue parole sono testimonianza della sua risoluta ricerca interiore e del suo personale trionfo sugli orrori dell’Olocausto perpetrato dai nazisti. L’intensa vita di Etty Hillesum costituisce un eccezionale esempio di resistenza ad incomprensibili devastazioni.

“Etty Hillesum: a voice outside the camp”
Giovedì 26 gennaio 2017 – ore 20.45
Presso il Teatro Pavoni – Via S. Eustacchio, 8 – Brescia
Si consiglia la prenotazione!
Ingresso 10 Euro
Prenotazioni dalle 15 alle 19 ai numeri
030 318345 – 328 6504692 – 338 9213072

https://www.facebook.com/racconti.discena

Locandina

Poster for tomorrow 2016

Dal 2009, l’associazione “Poster for tomorrow” invita i graphic designer di tutto il mondo a partecipare ai concorsi di grafica su temi presenti nella Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Obiettivo: il graphic design al servizio di grandi cause.

Nel concorso del 2013 il tema erano le condizioni abitative e Tomaso Marcolla era stato selezionato con il poster “Unable”, nel 2014 il tema era il diritto al lavoro ed il poster “Tool” di Marcolla era tra i 10 vincitori, nel 2015 il tema era l’accesso alle cure mediche ed in questa edizione due poster di Marcolla (“Hospital” e “Red cross”) erano tra i 100 premiati.

Nell’edizione di quest’anno il tema da affrontare è stato l’estremismo, e quasi 5300 manifesti sono stati presentati da designer provenienti da tutto il mondo. Selezionati da una giuria, il 100 di maggior successo saranno esposti presso la Halle Pajol nel 18° arrondissement di Parigi, dal 10 dicembre 2016 al 30 gennaio 2017.

In questa edizione il poter di Marcolla dal titolo “Freedom” è stato selezionato tra i 100 vincitori e sarà esposto nelle varie mostre a partire da Parigi il 10 dicembre. Rappresenta una mano che scrive ma qualcuno guida il suo percorso di scrittura. Dei fili dall’alto, dove campeggia la scritta EXTREMISM, imprigionano e guidano la mano come una marionetta.
Una mostra si svolgerà anche contemporaneamente in venti città in tutto il mondo, tra Aix-en-Provence, il Cairo, Firenze, Istanbul, Karachi, Marrakech, Mumbai, Quito, Sarajevo…

il sito:

http://www.posterfortomorrow.org

Contact: Setareh Farsi, info@posterfortomorrow.org

Freedom

Freedom

PosterFest Budapest 2016

Il giorno 3 novembre è stata inaugurata a Budapest una grande mostra internazionale di poster. Oltre ai poster partecipanti al concorso sul tema della rivoluzione ungherese del 1956, vi era una sezione ad invito dedicata ai migliori designer internazionali.
Tomaso Marcolla è stato invitato a partecipare, insieme a 40 designer internazionali,  con il poster intitolato “Discrimination” che raffigura il simbolo femminile calpestato da impronte di scarponi maschili.

La mostra è ospitata presso l’Accademia ungherese delle Arti a Budapest dal 3 al 25 novembre 2016.

www.posterfest.hu/3-meghivott-kulfoldi-tervezok-plakatjai

icsART

Sulla rivista di arte e cultura icsART, nel numero di ottobre, è stata pubblicata un’intervista a Tomaso Marcolla

Ideata e curata da Paolo Tomio, icsART è una rivista d’arte mensile che tratta di arte e cultura. Ogni numero presenta un’intervista a un importante artista trentino. Mensilmente vengono trattati anche temi relativi al mercato internazionale dell’arte, alle Istituzioni pubbliche, ad argomenti che interessano il mondo dell’arte come il design, l’architettura, la storia e la cronaca.

Leggi l’intervista oppure scarica il PDF >> icsArt – ottobre 2016

Tutti i numeri di FIDAart e icsART si possono sfogliare e scaricare dal sito:
www.issuu.com/tomio2013

Copertina icasART - ottobre 2016

Ecuador Poster Bienal

Due poster di Tomaso Marcolla sono stati selezionati alla I^ edizione dell’Ecuador Poster Bienal.
La giuria ha dovuto selezionare i migliori poster sui 9.620 partecipanti provenienti da 74 paesi in tutto il mondo.

Tutti i poster selezionati saranno esposti nell’esposizione principale a partire dal 29 settembre presso il Centro Culturale di Quito, Ecuador.

Nei mesi di ottobre, novembre e dicembre i manifesti andranno in un tour in tutto il paese dell’Ecuador in città come Cuenca, Guayaquil, Quito e altre ancora. Anche durante l’anno 2017 tutti i manifesti saranno esposti in tutto il mondo in paesi come l’Iran, la Cina, la Turchia, la Russia ed altri.

Mais GMO, 2016, foto e computer grafica, cm 50×70 1^ edizione “Ecuador poster bienal” – Poster selezionato tra vincitori

Water, 2016, foto e computer grafica, cm 50×70 1^ edizione “Ecuador poster bienal” – Poster selezionato tra vincitori

 

locandina

“Todos somos migrantes”

Il poster di Tomaso Marcolla dal titolo “Border”, è stato selezionato, da una giuria internazionale, tra i 50 poster premiati che sono stati esposti, dal 5 settembre al 31 ottobre, presso l’Istituto di Cultura di Zapopan – Guadalajara – Messico, con la collaborazione del Consolato Generale degli Stati Uniti a Guadalajara.

Il concorso intendeva promuovere la riflessione sul problema delle migrazioni, attraverso i manifesti.

In esposizione i 50 manifesti, selezionati nell’edizione 2016, di 48 paesi, tra cui Iran, Cina, venezuela, Polonia e Turchia.

“Border – Confine
Confine di teschi. Conseguenza di una lotta, di una strage che ha portato alla definizione del confine. Teschi anonimi che possono appartenere a una o l’altra parte che disegnano sul terreno il simbolo grafico convenzionale del confine.
Questa linea è tracciata per creare differenze, per distinguere un luogo dal resto dello spazio, una categoria di persone dal resto dell’umanità”.

Tandem 2

Roberto Fonte – Tomaso Marcolla
Mostra d’arte

Sala mostre, Denno (TN)
Nell’ambito della manifestazione “Dennoestate 2016”
14 – 28 luglio 2016
Opening: giovedì 14 luglio, ore 20.00

“Tandem” era stato un viaggio fatto in due, nel lontano 1992, quando ancora i capelli avevano modo di scompigliarsi al vento e alla velocità impressa dalle pedalate energiche che sapevamo dare.

In quella mostra avevamo raccolto una summa del lavoro artistico prodotto in lunghi anni prima come studenti all’Istituto Statale d’Arte “A. Vittoria” di Trento, poi come grafici pubblicitari presso varie agenzie della stessa città, infine come liberi professionisti.

Poi le strade necessariamente si dividono, diventano impervie, piene di buche, con brevi tratti asfaltati. Dopo tanto tempo, dopo forature, ruzzoloni e sbucciature alle ginocchia, siamo ancora in strada con una andatura più pacata, meditativa, la borraccia ancora piena e il fiato mica male.

Le opere in mostra comprendono lavori piuttosto recenti e altri inediti in quanto facenti parte di collezioni private. Altri lavori sono rimasti al margine di questa strada, sorpassati, persi, irrimediabilmente dimenticati.

Roberto Fonte

 

Titolo mostra: “Tandem 2”
Inaugurazione: giovedì 14 luglio ore 20.00
Sede: Sala mostre, Via C. Battisti, 2 –  38010 Denno (TN)
Orari di apertura: ore 20.00 – 23.00 nei giorni degli spettacoli di “Dennoestate 2016”
Durata: dal 14 al 28 luglio 2016
Per informazioni: 0461 655523 – 339 8032790
A cura di: Pro Loco Denno – Assessorato alle attività culturali del Comune di Denno

Tandem 2 - locandina

Tandem 2 – locandina

 

 

Samsun poster

Il poster dal titolo “Exit” di Tomaso Marcolla, ha vinto il 2° premio nel concorso “URBAN AESTHETICS” sul tema dell’urbanizzazione crescente nelle città.
La manifestazione è organizzata dalla facoltà di belle arti dell’università di Samsun in Turchia.
Le opere selezionate saranno esposte a partire dal 25 maggio presso l’università di Samsun.

Exit

Graphis Poster Annual 2017

Il poster di Tomaso Marcolla dal titolo “Triump” è stato selezionato per la pubblicazione nell’annuario “Graphis Poster Annual 2017” della rivista internazionale Graphis.
Il poster è stato premiato nella categoria “Social & Political” con il premio “Silver”.

Graphis è una rivista internazionale di comunicazione visiva, pubblicata per la prima volta a Zurigo nel 1944 e dal 1986 a New York. Da oltre cinquant’anni è considerata un’autorità nel campo del design, fotografia, architettura, pubblicità e illustrazione.
Oltre alla rivista ogni anno pubblica un Annual con il meglio della produzione grafica mondiale, presentando una selezione, operata da giurie di autorevoli esperti del settore. Nel 1973 nasce Graphis Poster Annual, diventando una delle migliori pubblicazioni disponibili nel suo genere.
Ciascun annuario tematico (Design, Pubblicità, Fotografia, Loghi, Branding, Poster) raccoglie in volumi illustrati di grande formato i migliori lavori prodotti internazionalmente nella disciplina, costituendo repertori di riferimento per il settore della comunicazione visiva.

Inoltre, il poster “Triump” era stato selezionato al Concorso internazionale “Italian Poster Biennial”, a Finale Ligure nel 2015.

 

Poster annual 2017
Published: 2016
Size: 8 1/2″ x 11 3/4″
Pages: 256
ISBN: 9781931241526

http://www.graphis.com/entry/12d39208-26d8-4216-b58a-02b55cc75313/

Copertina Graphis Poster Annual 2017

Copertina Graphis Poster Annual 2017

Triumph

Triumph